Crea sito

MERCURIONLINE

lettere,arti e scienze

L’amore è una cosa seria

Essere amati per quel che si è,
senza il bisogno di cambiare, nulla.
In qualunque posto sarai,
io sono vicino a te,
non avere paura della solitudine
non adeguarti mai,
a ciò che gli altri si aspettano da te;
perché per sempre
io sarò con te,
e vivrò tutto
quello che tu vivrai.
E tutto quello che è nel
tuo cuore è nel mio.
Ma sopratutto lo sarai,
perché sarai sempre te stessa,
e quello che vorresti essere.

(riproduzione riservata)

El Capitan del Galeone IndipendenteUNADJUSTEDNONRAW_thumb_8c9

Tanti Auguri

QUEST’ANNO VOGLIO FARE GLI AUGURI A TUTTI COLORO CHE IN QUALCHE MODO MI SEGUONO O SONO LETTORI FUGACI DELLE MIEI PAGINE, UN AUGURIO DI CUORE A VOI TUTTI FINO A QUELLI PIÙ LONTANI, TANTI AUGURI DI BUONE FESTE! MA SOPRATUTTO A TUTTI COLORO CHE NONOSTANTE TUTTO ANCORA GALLEGGIANO…TANTI AUGURIIIIIII
TANTE BUONE NAVIGAZIONI!

Un argomento che può interessare a tutti….

La più  consistente scoperta che ho fatto  è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare.

Un’importante riflessione:

il mondo non gira più come negli anni ’50,

la pubblicità non funziona più con il passaparola, oppure la persona di fiducia che sa parlare bene,

beh! Si sbagliano tutti di grosso.

Allora leggete questo blog:

” Per non gettare al vento, i vostri risparmi, per non gettare al vento il vostro tempo, come evitare lavori che promettono e non mantengono ….”

Sta per arrivare un Diario … seguimi e scoprirai!

Buona Navigazione!

El Capitano

 

Ciao Umberto!

Umberto Eco ci ha lasciato!
Pensavo che lui almeno lui rimanesse tra noi in eterno. Lo speravo!
Invece il caro Umberto ci ha salutato.
Io che ero un suo lettore appassionato,
oggi è un giorno triste. Molto triste.
Perché non leggerò mai più la sua Bustina di Minerva.
Non leggerò mai più i suoi saggi,
neanche i suoi appassionanti romanzi.
Umberto, anche i lettori delle volte rimangono orfani, un giorno così all’improvviso senza un avviso.
Comunque sono certo che quando starai su tra le stelle, la tua brillerà più delle altre, perché come in terra, anche in cielo sei un genio unico e per sempre. Addio caro Umberto, ci mancherai!
– El Capitan del Galeone Indipendente

SPETT.UMBERTO ECO A NAPOLI (SUD FOTO SERGIO SIANO)

SPETT.UMBERTO ECO A NAPOLI
(SUD FOTO SERGIO SIANO)

La comunicazione

La comunicazione è alla base di ogni azione.
In ogni azione c’è sempre un’occasione di successo o di fallimento.
L’apprendere che il comunicare bene, è il fondamento del successo.
Quindi valorizzare la comunicazione, è la migliore scelta per una decisione di successo!
http://4.bp.blogspot.com/-qMavYB1ge-w/Vd7r3ciV5LI/AAAAAAAACko/ENr_oJdpU5w/s320/IMG_0980.JPG

Amore di sè …

Buon fine settimana!!!
“Quando ho cominciato ad amarmi davvero mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: cibi, persone, cose, situazioni, e da tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso. All’inizio lo chiamavo sano egoismo, ma oggi so che questo è Amore di sè.”
Charlie Chaplin

il giorno dell’incontro!

Il 26 ottobre del 1860 Giuseppe ‪#‎Garibaldi‬ incontra il Re di Sardegna ‪#‎VittorioEmanuele‬.
In questo colloquio il generale cede i territori appena conquistati dalla spedizione dei ‪#‎Mille‬ alle autorità piemontesi.
(L’incontro tra Giuseppe Garibaldi e Vittorio Emanuele II, affresco di Pietro Aldi, 1886, sala del Palazzo Pubblico di Siena)
Teano

Conferenze su COP 21, la Conferenza Internazionale sui Cambiamenti Climatici

conferenze-cop-21

conferenze-cop-21

lettera d’amore

«Avrei potuto amarti in modo più piacevole per te. Infatuarmi della tua superficie e restar là. E’ quello che tu hai voluto a lungo. Ebbene no. Io sono andato al fondo. Non ho ammirato quello che tu mostravi, che tutti potevano vedere, che stupiva il pubblico. Sono andato al di là e ho scoperto dei tesori. Un uomo che tu avessi sedotto e dominato non si godrebbe come me il tuo cuore in ogni suo recesso. Quello che provo per te non è un frutto d’estate dalla buccia liscia, che cade dal ramo al minimo soffio e sparge sull’erba il suo succo vermiglio. Ha a che fare con il tronco, con la scorza dura come una noce di cocco, o guarnita di spine come i fichi d’India. Fa male alle dita, ma contiene del latte».
Gustave Flaubert, “Lettera a Luoise Colet”

Platone

democrazia

Page 1 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Per rimanere aggiornato
Get the latest content first.
100% Privacy. We don't spam.